Strumenti Utente

Strumenti Sito


howto:procedura_di_anonimizzazione_utenti
Traduzioni di questa pagina:

Procedura di anonimizzazione utenti

Approfondimenti

Per approfondire il funzionamento dell'operazione 'anonimizza utenti' si vedano le Domande frequenti (FAQ) al paragrafo 'Come funziona l'anonimizzazione utenti'.

1. Impostazione parametro di anonimizzazione utenti

L’amministratore del sistema, nel pannello Amministrazione → Modifica parametri → Parametri di sistema, deve impostare il numero di anni di inattività che consente l’anonimizzazione dell’utente.

Perché un utente sia considerato “inattivo” dal sistema, occorre che nel periodo stabilito (“anni di inattività”) egli non abbia effettuato prestiti, prenotazioni o sessioni di navigazione (registrate in Clavis); gli utenti inoltre non devono avere prestiti in corso (attivi).

2. Creazione di uno scaffale di utenti “candidati all’anonimizzazione”

La procedura di anonimizzazione utente è un’operazione che si applica ad uno scaffale di utenti; quindi gli utenti da anonimizzare devono essere inseriti in uno scaffale.

Lo scaffale degli utenti “candidati alla anonimizzazione” può essere creato attraverso una ricerca da Lista utenti. Nell’esempio sotto riportato, la ricerca è stata impostata con queste caratteristiche:

  • Biblioteca preferita: Asiago
  • Data ultima operazione: minore o uguale a 01-01-2018
  • Prestiti in corso: uguale a 0
  • Stato: diverso da Diritti revocati
  • Stato: diverso da Revoca automatica

N.B.: Dopo aver effettuato la ricerca, si devono inserire gli utenti risultanti in uno scaffale.

Se il risultato fosse superiore a 2000 utenti, si consiglia di suddividere lo scaffale in più scaffali, attraverso l’operazione “spostamento”, per poi effettuare più volte l’operazione di anonimizzazione per ciascun scaffale creato.

3. Procedura di anonimizzazione

Dallo scaffale creato, selezionare l’operazione anonimizza utenti. La finestra che si apre, ricorda il numero di anni di inattività impostati nel sistema per il controllo di “inattività” degli utenti. Quindi cliccare sul pulsante ricalcola.

Il risultato del ricalcolo, indicherà il numero degli utenti che hanno superato il controllo di inattività del sistema rispetto ai candidati inseriti nello scaffale. Nel nostro caso il controllo viene superato da 1237 utenti rispetto ai 1239 inseriti nello scaffale. Quindi, se si desidera procedere, cliccare sul pulsate anonimizza.

4. Controllo sugli utenti non anonimizzati

Ricaricando lo scaffale, questo risulterà vuoto (se tutti gli utenti, avendo superato il controllo di sistema, sono stati anonimizzati), oppure conterrà gli utenti per cui non è stata effettuata l’anonimizzazione.

Selezionando un utente non anonimizzato, rimasto nello scaffale, possiamo interrogare le sue azioni storiche per vedere il motivo della mancata anonimizzazione. Nel caso dell’esempio, l’utente ha effettuato operazioni (non di tipo “prestito”) dopo la data prevista come limite per il controllo di inattività.

howto/procedura_di_anonimizzazione_utenti.txt · Ultima modifica: 19/01/2021 13:14 da etiengo